3
Venezia e le sue isole
Informazioni Principali
Ci accompagna nel viaggio
Prisca Dindo

Itinerario del Viaggio

I tesori della Fondazione Giorgio Cini sull'isola di San Giorgio (compreso il labirinto di Borges, aperto di recente);  i colori di Burano, gli orti e le vigne dell'isola di Mazzorbo, dove scopriremo (e assaggeremo) i pregiatissimi vini bianchi della tenuta Venissa. E poi Venezia segreta, quella meno frequentata dai turisti. Scopri il programma di questo bellissimo viaggio primaverile!


La quota comprende:

• viaggio in bus granturismo Ticino – Milano stazione Centrale– Ticino
• treno Frecciarossa/argento Milano – Venezia St. Lucia – Milano in 2° classe
• 3 notti in hotel**** centrale con prime colazioni a buffet
• 1 cena in hotel (¼ di vino, ½ di acqua e caffè inclusi)
• visite guidate come da programma
• ingressi: Fondazione Giorgio Cini
• visita e degustazione Tenuta Venissa (2 vini bianchi)
• trasferimento in motoscafo taxi privato stazione – hotel
• trasferimento bagagli hotel – stazione Venezia
• vaporetti come da programma
• accompagnatore Dreams Travel
• tutte le mance (escluso l’autista, facoltativa)

Supplementi (prezzi per persona):
• camera doppia ad uso singolo CHF 270.00
• camera matrimoniale / doppia superior CHF 60.00
• business class sui treni CHF 40.00

ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE DEL CLIENTE: fino al 27.12.21, nessuna penale; dal 28.12.21, 25%; dal 15.01.22, 50%; dal 01.02.22 75%; dal 25.02.22, 100%.

ANNULLAMENTO DA PARTE NOSTRA CAUSA RESTRIZIONI DI VIAGGIO
(quarantene, chiusura confini, disposizioni del Consiglio Federale):
Sarà nostra premura trovare una soluzione (cambio data, rimborso totale senza spese).

Il programma: 

Sabato 26 marzo:
ALLA RICERCA DI LUOGHI NASCOSTI
Dal Ticino, con il bus, raggiungeremo la stazione centrale di Milano. Alle ore 11:45, la Freccia partirà in direzione di VENEZIA con arrivo previsto per le 14:10. Dalla stazione Santa Lucia, prenderemo il motoscafo taxi privato che ci porterà nei pressi del nostro hotel**** per la sistemazione ed il pranzo libero.
Nel pomeriggio, incontro con la guida in hotel per una passeggiata alla ricerca di angoli nascosti. Dopo aver ammirato il Ponte di Rialto ed il suo panorama dall’alto, ci avventureremo nella Venezia segreta e meno frequentata dai turisti. Passeggiando verso la Chiesa di Santa Maria dei Miracoli, ci troveremo nella Calle Varisco che con i suoi 50 cm di larghezza è tra i più stretti della città. Arriveremo poi al Campo Giovanni e Paolo, caratterizzato dalla presenza di imponenti edifici storici come la facciata in marmo policromi dell’attuale ospedale della città di Venezia, la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo e la Scuola Grande di San Marco. Infine il Rio Tetta, con la casa con 3 lati sull’acqua e la vicina Liberia Acqua Alta.
Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

Domenica 27 marzo:
ISOLA DI SAN GIORGIO
Dopo colazione, ritrovo alla reception per recarci con il vaporetto sull’ISOLA DI SAN GIORGIO.
Ci attende una visita davvero speciale: inizieremo dalla Fondazione Giorgio Cini che prevede la visita dei due chiostri, del refettorio Palladiano, della “Nuova Manica Lunga”, l’antico dormitorio benedettino trasformato in centro bibliotecario. Infine, da poco aperto al pubblico, l'interno del Labirinto Borges: un percorso lungo un chilometro, realizzato con 3’200 piante di bosso disposte secondo il disegno Randoll Coate e ispirato al racconto di Jorge Luis Borges (il percorso prevede l’uso di audioguide).
Al termine, rientro con il vaporetto, pranzo libero e pomeriggio a disposizione per le visite individuali. Cena libera e pernottamento in hotel

Lunedì 28 marzo:
ISOLA DI MAZZORBO E BURANO
Dopo colazione, incontro con le guide per una giornata che prevede due meravigliose isole.
Con il vaporetto raggiungeremo la colorata BURANO. Ci lasceremo affascinare dai suoi mille colori e dalle case colorate che si riflettono nelle acque verdi dei canali, dal campanile storto, e dalla calma con cui le anziane signore ricamano l'originale merletto Buranello. Pranzo libero e nel pomeriggio, passato il “ponte longo”, arriveremo sull’isola di MAZZORBO. Qui ci ritroveremo immersi tra orti coltivati a “castraure” (saporitissime primizie del carciofo) e casette colorate. Mazzorbo è però anche l’isola del vino e qui vivremo un’esperienza davvero unica alla tenuta Venissa. Una passeggiata tra i vigneti e la degustazione dei suoi pregiatissimi vini bianchi ci permetterà di conoscerne la straordinaria storia.
In serata, rientro a Venezia con in vaporetto per la cena libera ed il pernottamento in hotel.

Martedì 29 marzo:
RIENTRO IN TICINO
Dopo colazione, mattina a disposizione per le visite individuali ed il pranzo libero.
Ritrovo nel pomeriggio alla stazione di Santa Lucia (le valigie saranno trasportate e vi saranno consegnate alla stazione) dove alle 16:48 partirà la Freccia alla volta di Milano con arrivo previsto per le 19:15. Dalla stazione, con il bus, raggiungeremo in serata il Ticino.